Stone massage

Il massaggio con le pietre

Questa tecnica, ispirandosi alla tradizione millenaria di utilizzare le pietre per scopi medicinali e terapeutici, favorisce il drenaggio dei liquidi, scioglie la rigidezza muscolare della spalla, del collo e della schiena, influisce positivamente sulla circolazione arteriosa e sul ritorno venoso, migliora il metabolismo, leviga e rilassa la pelle, rigenerando profondamente il corpo e lo spirito.

Le pietre, generalmente di origine vulcanica, una volta applicate sul corpo rilasciano lentamente il loro calore. Per coloro che presentano problemi di fragilità capillare è possibile praticare il massaggio a freddo, utilizzando delle pietre, come il quarzo, raffreddate ad hoc per il trattamento. Tale variante, particolarmente indicata per gli sportivi, sfrutta le proprietà benefiche delle pietre fredde che, restringendo i vasi sanguigni, stimolano la circolazione, favoriscono lo smaltimento delle tossine e l'apporto di ossigeno nelle cellule. E' poi possibile alternare l'uso di pietre calde a quelle fredde: trattamento, questo, che stimolando la vasodilatazione prima e la vasocostrizione poi, risulta particolarmente efficace in presenza di lesioni muscolari o infiammazioni.

In base alla concezione olistica, le pietre possono essere appoggiate, oltre che sulle parti doloranti, anche sui chakra, al fine di riequilibrare e migliorare il flusso di energia all'interno dell'organismo. La stone therapy è in genere associata ad un massaggio specifico in base al disturbo da trattare, il tutto accompagnato dall'uso di benefici oli essenziali.